http://www.danzaurbana.eu/associazione/wp-content/uploads/2017/06/IMG_BSPL_0968.jpg
http://www.danzaurbana.eu/associazione/wp-content/uploads/2017/06/IMG_BSPL_1171.jpg
http://www.danzaurbana.eu/associazione/wp-content/uploads/2017/06/IMG_BSPL_1282.jpg
http://www.danzaurbana.eu/associazione/wp-content/uploads/2018/04/Associazione_danza_urbana_news.jpg
http://www.danzaurbana.eu/associazione/wp-content/uploads/2017/06/IMG_BSPL_1238.jpg

Bologna Social Practice Lab

Titolo:

Descrizione:

FORMAZIONE, LABORATORI

Bologna Social Practice Lab
Percorso formativo di arte partecipativa

Prima edizione del Bologna Social Practice lab, nato all’interno della Summer School in Global Studies and Critical Theory e invita studenti, danzatori, musicisti, intellettuali a partecipare a differenti laboratori formativi finalizzati alla creazione di performance in diversi luoghi della città di Bologna. Per le loro modalità di creazione collettiva, i laboratori sono aperti alle esperienze, ai contributi e alle idee dei partecipanti all’interno della cornice e dei luoghi di azione previsti.
Dove
Bologna
Quando
dal 2017

La prima edizione della call Interventions for Bologna (2017-2018) offre l’opportunità a due/tre danzatori/performer di partecipare gratuitamente al National Abstraction Ensemble (Nae), uno dei 5 progetti laboratoriali dedicati al rapporto tra arte e politica, curati dall’artista visivo Pedro lasch, dalla storica della danza Rossella Mazzaglia, con la collaborazione della coreografa Cristina Kristal Rizzo.

Nae è un progetto laboratoriale partecipativo, ideato a Bologna in collaborazione con il Festival Danza Urbana, che prevede dal 26 giugno al 7 luglio 2017 un percorso finalizzato all’ideazione e alla realizzazione di un video-arte, di una mostra e di una performance nella città. In particolare, i performers selezionati attraverso questa call sono chiamati a partecipare alle seguenti attività:

1) Anatomy of the Nation
27 giugno/3 luglio 2017 @teatro anatomico dell’archiginnasio

L’azione coinvolge i partecipanti nell’indagine e nella dissezione del concetto di nazione in relazione ad un luogo fortemente simbolico, attraverso momenti seminariali e attività laboratoriali finalizzate alla realizzazione di riprese video, con la compartecipazione di Pedro Lasch, Cristina Kristal Rizzo, Rossella Mazzaglia e della video maker Rita Maralla.
I performer sono chiamati a dare il loro contributo creativo ed esecutivo rispetto agli stimoli visivi, coreografici, tematici, intellettuali, del linguaggio video. Le riprese verranno in seguito montate per la realizzazione di un breve video-arte che verrà presentato nella seconda edizione del Bologna Social Practice lab (2018) a Bologna.

2) Polit(t)ico: mostra installativa e parata
27 giugno/6 luglio 2017 @differenti luoghi di Bologna

L’azione prevede un processo di creazione collettiva attraverso sopralluoghi, incontri, prove presso il museo civico archeologico e negli spazi urbani finalizzato alla realizzazione di una mostra collettiva e di una parata per le vie del centro il 6 luglio.
Il percorso laboratoriale sarà coordinato e guidato da Pedro Lasch, Rossella Mazzaglia, Cristina Kristal Rizzo, Lucrezia Palandri. Gli incontri si svolgeranno al pomeriggio e prevedono un lavoro interdisciplinare conattivisti, intellettuali e artisti di diversi ambiti e nazionalità con cui dialogare, sperimentare, camminare per la città e nei luoghi che verranno investiti dall’azione partecipativa.

Il Social Lab, sorto all’interno della Summer School in Global Studies and Critical Theory (Università di Bologna, University of Virginia, Duke University), permette quindi a studenti dell’Università di Bolognesi e internazionali, danzatori, musicisti e intellettuali di inserirsi attivamente in una serie di laboratori formativi. con un chiaro obiettivo: creare esibizioni e performance in diversi luoghi della città di Bologna.

Il laboratorio è gratuito

Gli incontri si svolgeranno in lingua inglese

Come inviare la propria candidatura

Gli/le interessati/e possono mandare il loro cv e una breve lettera motivazionale entro venerdì 15 giugno, ai seguenti contatti:

rmazzaglia@unime.it

info@danzaurbana.it

Il laboratorio e gli eventi cittadini si terranno dal 27 giugno al 1 luglio e dal 3 al 6 luglio 2017.

Il calendario con gli orari e le sedi di attività verranno comunicati via mail agli interessati.

VEDI IL PROGRAMMA COMPLETO ATTIVITA’ 2017

IL PROGETTO PROSEGUE NEL 2018

VEDI IL PROGRAMMA COMPLETO ATTIVITA’ 2018