home posizione 1

26 Novembre 2020

CRISOL – CREATIVE PROCESS

Un progetto di internazionalizzazione dei processi creativi
finanziato nell’ambito del programma Boarding Pass Plus 2° edizione
promosso dal MiBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

Il progetto CRISOL – creative processes nasce con l’idea di ridisegnare l’approccio alle arti performative contemporanee, e alla danza in particolare, creando occasioni di incontro e di creazione condivisa tra artisti italiani e stranieri, favorendo lo scambio di pratiche, l’incontro tra saperi, discipline, tecniche e modalità di lavoro diversi, ridefinendo le pratiche abituali degli artisti e degli operatori coinvolti nel progetto e offrendo, attraverso processi di co-creazione, strumenti in grado di creare consapevolezza identitaria, coscienza collettiva e interculturale.

CRISOL, promosso 7 strutture italiane e da 14 partner stranieri, intende promuovere e sostenere l’internazionalizzazione di giovani artisti e operatori italiani attraverso processi e percorsi basati su modalità innovative che rappresentino un reale contributo alla crescita professionale dei partecipanti e a un loro confronto e inserimento in uno scenario di cooperazione internazionale.

Partners Protocollo d’intesa RTO:
Fondazione Fabbrica Europa per le arti contemporanee, Florence, project leader; Associazione Tersicorea/Med’Arte, international network, Cagliari (Sardinia); Associazione Capotrave / Kilowatt Festival, Sansepolcro (Tuscany); Cross Festival, Associazione Lis Lab, Verbania (Novara); Associazione Danza Urbana, Bologna; ConFormazioni Festival di danza e linguaggi contemporanei, Palermo (Sicily): Teatro Pubblico Pugliese.

Coinvolge 14 organizzazioni – da Marocco, Tunisia, Senegal, Libano, Bulgaria, Armenia, India, Hong Kong, Macao, Singapore, Cina e Corea – che sostengono la creatività emergente, lavorano abitualmente in rete e operano in una prospettiva internazionale, organizzando rassegne o festival dedicati alle arti performative contemporanee, ospitando residenze di creazione, portando avanti progetti di formazione artistica e promuovendo iniziative di audience development nei rispettivi territori.
European and extra-European partners:
On Marche International Festival of Contemporary dance / Marrakech / Marocco;
Association MADA Théâtre de Tataouine / Tataouine / Tunisia
Cie 5e Dimension / Dakar en Mouvement / Dakar / Senegal
Maqamat / BIPOD – Beirut International Platform of Dance / Beirut / Libano
ONE Foundation for Culture and Arts /ONE Dance Week Plovdiv / Bulgaria
Armenian Actors Union / HIGH FEST Yerevan / Armenia
Attakkalari Centre for Movement Arts Bangalore / India
CCDC City Contemporary Dance Company Hong Kong / Cina
S.E.T.A. Sino-European Transcreation Agency Hong Kong / Cina
Stella & Artists Macao
Dance Nucleus Singapore
Seoul Institute of the Arts Seoul / Corea
Duri Theatre Seoul / Corea
BeijingDance/LDTX / Beijing Dance Festival Pechino / Cina

CRISOL si è sviluppato in quattro diversi percorsi dedicati a quattro aree geografiche, quali:

Africa – Comunità; East Mediterranean – Tradizione e realtà digitali; East – Innovazione e tecnologia; East Asia – Forma e tradizione

Displacement-c-Tanz-im-August-Laura-Giesdorf-2016-1280x913.jpg
15 Maggio 2018

Un progetto nato con l’obiettivo di facilitare la mobilità, il dialogo interculturale e lo scambio di pratiche performative tra gli artisti provenienti dai paesi della sponda sud del Mediterraneo e dal Medio Oriente e le realtà del territorio italiano, realizzando momenti di incontro, sessioni di lavoro e serate di spettacolo: questo sono il FOCUS YOUNG ARAB CHOREOGRAPHERS 2017 e FOCUS YOUNG MEDITERRANEAN AND MIDDLE EAST CHOREOGRAPHERS 2018.