{{options.title}}

Dance Mob Lab


venerdì 06 settembre


FIU -- Fondazione per l'Innovazione Urbana
Cortile Guido Fanti


h.20.00

venerdì 06 settembre h.20.00

FIU -- Fondazione per l'Innovazione Urbana
Cortile Guido Fanti


Laboratorio, Spettacolo

Dance Mob Lab



Anna Albertarelli - Roberto Passuti / Gohatto Project

Duo di azione artistica consolidatasi nel 2003

Anna Albertarelli coreografa e Roberto Passuti sound designer da anni collaborano per realizzare video danza, performance, spettacoli dove l’interazione tra il visivo, le partiture fisiche e il suono siano al centro della ricerca.
Negli ultimi anni si dedicano ad indagare aspetti sociali e antropologici del vissuto umano attraverso azioni/ laboratori.

Per maggiori informazioni visita il SITO

Scheda Artista Completa


http://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/20A6690.jpg

http://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/20A5737.jpg

Dance Mob Lab

Titolo:

Descrizione:

Dance Mob Lab
CONVERGENZE



Anna Albertarelli - Roberto Passuti / Gohatto Project

Duo di azione artistica consolidatasi nel 2003

Anna Albertarelli coreografa e Roberto Passuti sound designer da anni collaborano per realizzare video danza, performance, spettacoli dove l’interazione tra il visivo, le partiture fisiche e il suono siano al centro della ricerca.
Negli ultimi anni si dedicano ad indagare aspetti sociali e antropologici del vissuto umano attraverso azioni/ laboratori.

Per maggiori informazioni visita il SITO

Scheda Artista Completa

_20A6690
_20A5737

WORKING DANCEFLOOR - Aprite le gabbie

Un rito di danza collettivo per far uscire il corpo dalle gabbie

di Gohatto Project con la partecipazione dei dj di Ryno

Dance Mob Lab è un laboratorio di ricerca che indaga i rapporti tra la percezione corporea, le dinamiche spaziali, l’improvvisazione espressiva e la musica elettronica che ne scaturisce durante la captazione sonora, nonché le possibili derive verso un context of urban dances come momento socializzante. Le vibrazioni che si creano all’interno del sistema empatico umano in risonanza alle sonorità prodotte dal campionamento on field, creano un continuo rimpallo esperienziale ad alto livello creativo. La meta da raggiungere a livello performativo assume i connotati delle sommatorie espressive dei partecipanti e porta sempre a nuove strade di esperienza collettiva. Il nostro rigoroso compito è quello di condurre i partecipanti ad attuare sinergie di ascolto verso se stessi, lo spazio e gli altri, attraverso energie emerse dal gruppo stesso. Verranno consegnate poche e semplici regole per acquisire un codice di ricerca coreografica che deve necessariamente rimanere il più aperto e ludico possibile.

Aperto a tutti
Ai partecipanti: portare indumenti comodi e tanta voglia di liberare il corpo



Ingresso libero

promosso da
Luogo Comune
a cura di
Altro? e Bizarre, FIU - Fondazione per l'Innovazione Urbana
Sezione corpo e dinamiche spaziali improvvisative
Anna Albertarelli
sezione suono e sound designer
Roberto Passuti
Dancefloor a cura di
Ryno