Borse di mobilità internazionale



Mobilità internazionale: due borse di mobilità per la circuitazione all’estero di spettacoli di danza nel paesaggio naturale o urbano, selezionati da un’apposita Commissione

Oggetto

La programmazione di opere di danza urbana incontra nel sistema dello spettacolo dal vivo italiano ancora una forte limitazione a causa delle disposizioni vigenti in materia, che non ne consentono un’ampia espansione.

Per questo Dancescapes intende supportare i/le giovani autori/autrici italiani/e nell’accesso a un più ampio circuito di programmazione all’estero per opere ideate o ri-allestite per luoghi all’aperto, per spazi pubblici e più in generale per spazi non-teatrali.

A tale scopo mette a disposizione due borse di mobilità per l’estero, che saranno assegnate da una Commissione internazionale di esperti, composta da sette membri provenienti da tre paesi europei (Italia, Francia, Spagna).

La Commissione selezionerà le due opere vincitrici, da una rosa di dodici creazioni di danza pre-selezionate dall’Associazione Danza Urbana fra quelle che hanno ottenuto un riconoscimento o una segnalazione nazionale o internazionale nel periodo 2019-2021.

Ciascuna borsa di mobilità sarà del valore di EURO 1.200,00 (milleduecento/00) al lordo della tassazione.
Gli autori avranno facoltà di utilizzare la borsa di mobilità per la copertura delle spese viaggio all’estero connesse alla programmazione dello spettacolo selezionato.

L’Associazione Danza Urbana promuoverà presso i partner esteri del progetto Dancescapes e delle reti internazionali con cui collabora le opere vincitrici per un’eventuale programmazione nelle relative manifestazioni da realizzarsi nel corso del 2022.

Le borse di mobilità sono offerte nell’ambito del progetto Dancescapes edizione 2021, promosso e organizzato dall’Associazione Culturale Danza Urbana, con il sostegno del MIC – Ministero della Cultura e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.