{{options.title}}

CUNNINGHAM


domenica 05 settembre


Giardino del Cavaticcio - lato Cassero
ingresso via Don Minzoni / lato cassero


h.21.00

domenica 05 settembre h.21.00

Giardino del Cavaticcio - lato Cassero
ingresso via Don Minzoni / lato cassero

https://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/Cunningham17.jpg

https://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/Cunningham7.jpg

https://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/1.jpg

https://www.danzaurbana.eu/festival/wp-content/uploads/Cunningham15.jpg

CUNNINGHAM

Titolo:

Descrizione:

INGRESSO A PAGAMENTO CON ACQUISTO ONLINE

CUNNINGHAM ripercorre l'evoluzione artistica di Merce Cunningham nel corso di tre decenni di sfide e di ricerca (1944-1972), dalle sue prime esperienze come danzatore in una difficile New York del dopoguerra alla sua consacrazione come uno dei coreografi più visionari al mondo. La tecnologia 3D intreccia le filosofie e le storie di Merce, creando un viaggio viscerale nel suo lavoro innovativo. Un'esplosione mozzafiato di danza, musica e materiale d'archivio inedito, CUNNINGHAM è un puntuale tributo a uno dei più grandi artisti al mondo della danza moderna.

Sono particolarmente commossa dalla sua storia, un incredibile trionfo dello spirito umano. Durante i primi 30 anni della sua carriera (tra il 1942-1972), ha perseverato, con grande determinazione e resistenza, per creare danze fuori dagli schemi dominanti. Era sempre pronto a uscire da se stesso, a porsi in situazioni sconosciute, a trovare nuove soluzioni. Tutto questo è avvenuto in un clima artistico unico, durante gli anni '50 e '60 a New York, quando Cunningham e i suoi collaboratori erano "uniti dalla loro povertà e idee" e arte e vita non avevano praticamente alcuna separazione.
Ho concepito CUNNINGHAM come un'opera d'arte di 90 minuti in sé, che racconta la storia di Merce attraverso le sue danze. Il film è un ibrido, radicato sia in mondi immaginari che in commoventi esperienze di vita. Aspira a trovare un delicato equilibrio tra fatti e metafore, esposizione e poesia.
Tutte le storie del film sono raccontate attraverso registrazioni d'archivio di Merce, John Cage, Robert Rauschenberg e dei ballerini. Non ci sono voci narranti o interviste contemporanee. Le voci, stratificate in un paesaggio sonoro originale, forniscono un altro percorso nella mente visionaria del coreografo.

Alla Kovgan

LEGGI QUI LA SCHEDA COMPLETA DEL FILM (v.o.)

https://www.cunninghammovie.com/

 

L’evento è in collaborazione con i Festival Danza Urbana, Zed e Scie





Anna Kovgan

Anna Kovgan, nata a Mosca e cresciuta tra l'Europa e gli Stati Uniti, porta sullo schermo i suoi decenni di esperienza nel mondo della danza e del cinema, della realtà virtuale e del teatro, oltre che nella scrittura e montaggio di documentari. Il suo film NORA, sulla coreografa originaria dello Zimbabwe Nora Chipaumire, è stato presentato in oltre 120 festival, ha ricevuto 30 premi e negli ultimi anni Alla Kovgan ha co-diretto, co-scritto e montato TRACES OF THE TRADE e MOVEMENT REVOLUTION AFRICA, nominato agli Emm. Ha ricevuto numerose borse di studio e premi tra cui il Poynter Fellowship presso la Yale University (2012), una Bogliasco Foundation Fellowship (2011), una Massachusetts Cultural Council Fellowship (2009) e la Brother Thomas Fellowship (2009) per artisti che lavorano ad alto livello di eccellenza e creatività.

Scheda Artista Completa

scritto e diretto da
Alla Kovgan
direttore supervisione alla coreografia
Robert Swinston
direzione coreografia 
Jennifer Goggans
con
Ashley Chen, Brandon Collwes, Dylan Crossman, Julie Cunnigham, Jennifer Goggans, Lindsey Jones, Cori Kresge, Daniel Madoff, Rashaun Mitchell, Marcie Munnerlyn, Silas Riener, Glen Rumse, Jamie Scott, Melissa Toogood
prodotto da
Helge Albers, Ilann Girard, Alla Kovgan
official selection
Toronto International Film Festival 2019 - World Premiere; New York Film Festival 2019 - US Premiere
durata
92 min
versione
originale con sottotitoli italiano