Under the flesh


venerdì 08 settembre


Piazza Scaravilli


h.18.30

venerdì 08 settembre h.18.30

Piazza Scaravilli


replica alle 19.30, Spettacolo

Under the flesh



Bassam Abou Diab

Giovane coreografo libanese, Bassam Abou Diab ha lavorato per molti anni con Omar Rajeh|Maqamat. Nel 2010 e 2011 ha partecipato al programma di training intensivo di danza Takween, dove ha lavorato con coreografi come Marcel Leemann, Emilyn Claid, Thierry Smith, Luc Dunberry, Marco Cantalupo, Anani Dodji Sanouvi, Radhouane El Meddeb, Jens Bjerregard, Kristina De Chatelle, Damien Jalet e Franceso Scavetta.

Scheda Artista Completa


Under the flesh


Di e con: Bassam Abou Diab
Musiche ed esecuzione live: Samah Tarabay
Bassam Abou Diab e Samah Tarabay sono artisti affiliati a Maqamat Beit el Raqs
Inserito in Malerbe - anteprima del progetto europeo ROCK

Il giovane coreografo libanese affronta, con questo suo lavoro, il tema molto concreto della sopravvivenza in una situazione di guerra e di pericolo.
Under the flesh diventa l’occasione per riflettere su come il corpo reagisca in situazioni di guerra o pericolo: uno spettacolo dove il linguaggio coreografico sconfina tra danza, movimento e ricerca della sopravvivenza.
Esiste una danza che può raccontare con il movimento il costante trasformarsi dell’istinto di sopravvivenza? E quanto la continuità e la ripetizione di un certo tipo di violenza influenza le reazioni dei sopravvissuti?

Bassam Abou Diab

 

Per informazioni sugli eventi del Festival visitate l’info-point di Salaborsa (piazza del Nettuno 3) e chiamate al numero telefonico 331 3304738 entrambi operativi dal 1° settembre, dal martedì al sabato dalle ore 10:00 alle 18:00